Chi è il proprietario di Acqua e sapone?

Chi sono i proprietari di acqua e sapone?

Enio Barbarossa
La carica vitale, un mix di pazienza, dinamismo, energia e azione, sono le doti Enio Barbarossa. Imprenditore, primo di quattro fratelli, 68 anni, nato a Castilenti in provincia di Teramo, fondatore della catena di negozi per la cura della persona e della casa, “Acqua e sapone”.

Quanti dipendenti ha acqua e sapone?

I dipendenti sono più di 4000, le piattaforme logistiche sono 3 e la rete negozi conta più di 600 punti vendita diretti e altri 50 in franchising con insegna Prodet.

Quando è nato acqua e sapone?

1992
La storia di Acqua & Sapone risale al 1992, esattamente 20 anni fa, quando 9 imprenditori del settore retail si riuniscono con la finalità di fondare una società consortile, la Cedas, con l’obiettivo di sviluppare negozi specializzati nel settore della cosmetica e della pulizia su tutto il territorio nazionale, …

Quanti soldi ci vogliono per aprire un acqua e sapone?

Ma torniamo alla classifica stilata da Pambianco: al secondo posto c’è Cesar con il brand La Saponeria e altri store a marchio Acqua&Sapone, che fattura 430 milioni (+6% rispetto all’anno precedenre). Al terzo, Rch (Risparmio Casa): 372 milioni (+16%).

Chi è il proprietario di Tigotà?

Gottardo S.p.A.
Il brand Tigotà è proprietà di Gottardo S.p.A., azienda padovana punto di riferimento nazionale nel settore beauty e home care, grazie all’assortimento specializzato, all’identità multi-insegna, ai format diversificati e alla qualità del servizio.

Perché si chiama tigotà?

Forse a funzionare qui è il nome. Tigotà suona come una parola spagnola (oggi la maggior parte delle persone che fanno le pulizie negli uffici e nelle case è di origine sudamericana). Ha un valore performativo reso esplicito da quella lettera A accentata finale, e dalla scansione delle sillabe: TI-GO-TÀ.

Quanti acqua e sapone in Italia?

Presente sul mercato dal 1992, Acqua & Sapone oggi e‘ la piu’ grande catena della bellezza e dell’igiene. Con una rete di quasi 800 negozi distribuiti su tutto il territorio nazionale grazie alla specializzazione e alla profonda conoscenza del settore, Acqua & Sapone e‘ in costante crescita e in continuo rinnovamento.

Quanti acqua e sapone ci sono in Italia?

Presente sul mercato dal 1992, Acqua & Sapone oggi e‘ la piu’ grande catena della bellezza e dell’igiene. Con una rete di quasi 800 negozi distribuiti su tutto il territorio nazionale grazie alla specializzazione e alla profonda conoscenza del settore, Acqua & Sapone e‘ in costante crescita e in continuo rinnovamento.

Come si chiamava acqua e sapone?

Nel 2009 Cedas ha cambiato nome, diventando ufficialmente “Acqua & Sapone s.r.l.”. Al 2012 Acqua & Sapone risulta avere 700 punti vendita in tutta Italia.

Chi c’è dietro acqua e sapone?

L’imprenditore. La carica vitale, un mix di pazienza, dinamismo, energia e azione, sono le doti Enio Barbarossa. Imprenditore, nato a Castilenti in provincia di Teramo, fondatore della catena di negozi per la cura della persona e della casa, “Acqua e sapone”.

Quanti negozi ci sono in Italia di acqua e sapone?

Acqua e Sapone è una società italiana fondata nel 1992. Attualmente l’azienda vanta oltre 700 punti vendita, distribuiti in larga scala su tutto il territorio nazionale.

Perché si chiama Tigotà?

Forse a funzionare qui è il nome. Tigotà suona come una parola spagnola (oggi la maggior parte delle persone che fanno le pulizie negli uffici e nelle case è di origine sudamericana). Ha un valore performativo reso esplicito da quella lettera A accentata finale, e dalla scansione delle sillabe: TI-GO-TÀ.

Chi è Gottardo Spa?

Gottardo S.p.A. è l’azienda leader in Italia nella vendita di prodotti per la cura della casa, della persona e di articoli di profumeria e make-up.

Che cosa è Tigotà?

Gottardo S.p.A. è l’azienda leader in Italia nella vendita di prodotti per la cura della casa, della persona e di articoli di profumeria e make-up. … Grazie a queste caratteristiche, e al particolare settore in cui opera, Gottardo S.p.A. è protagonista nella vita quotidiana delle persone.

Quanti punti vendita Tigotà ci sono in Italia?

Le filiali sono oggi oltre 700, diffuse in quasi tutta Italia. L’insegna è presente anche in Svizzera con 3 store.

Perché si chiama Tigota?

Forse a funzionare qui è il nome. Tigotà suona come una parola spagnola (oggi la maggior parte delle persone che fanno le pulizie negli uffici e nelle case è di origine sudamericana). Ha un valore performativo reso esplicito da quella lettera A accentata finale, e dalla scansione delle sillabe: TI-GO-TÀ.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.