Dove posizionare la lobelia?

Come innaffiare la lobelia?

La Lobelia si annaffia regolarmente avendo l’accortezza di lasciare asciugare in superficie il terreno tra una annaffiatura e un’altra. Attenzione a non lasciare ristagni idrici nel sottovaso che non sono graditi.

Come curare la lobelia in vaso?

Le Lobelie amano prevalentemente ambienti riparati dal sole diretto, in mezz’ombra, luminosi ma non torridi. Al contrario amano un clima fresco, ben ventilato e umido. Non resiste al gelo: le varietà perenni devono essere riparate dal freddo già dalla fine dell’autunno, poiché i primi freddi possono essere letali.

Quanto dura la fioritura della lobelia?

Nota anche come fiore cardinale, questa piantina presenta piccoli fiori con corolla di varie sfumature di colore, tra cui blu, azzurro, viola, rosa e bianco. Molto amata come pianta ornamentale, fiorisce da metà primavera a metà autunno.

Dove piantare lobelia?

Zone ombreggiate o di mezz’ombra sono perfette per la coltivazione di tutte le specie e varietà di Lobelia. Solo i raggi diretti del sole mattutino possono apportare benefici alla pianta, mentre è da evitare l’esposizione in piena luce durante le più calde ore del giorno.

Quando potare la lobelia?

Quando tagliare Lobelia Pizzica la lobelia appena piantata quando si riprende dal trapianto. Dai alla pianta un leggero assetto in qualsiasi periodo dell’anno. Esegui la potatura maggiore o il taglio dopo che le piante smettono di fiorire.

Quando potare lobelia?

Potatura della Lobelia Dopo la prima fioritura, utilizzando delle forbici ben affilate e disinfettate, si accorciano gli steli a 10 cm dal terreno per stimolare l’emissione di nuovi getti e per prolungare la fioritura.

Come potare lobelia?

Dai alla pianta un leggero taglio con un paio di forbici quando ha bisogno di un po ‘di riordino. Ciò include il taglio per rimuovere i fiori esauriti. Per i tipi appuntiti, aspetta che l’intera punta sia sbiadita prima di tagliare i gambi. Taglia la pianta della metà o più alla fine del suo periodo di fioritura.

Come potare la lobelia?

Dai alla pianta un leggero taglio con un paio di forbici quando ha bisogno di un po ‘di riordino. Ciò include il taglio per rimuovere i fiori esauriti. Per i tipi appuntiti, aspetta che l’intera punta sia sbiadita prima di tagliare i gambi. Taglia la pianta della metà o più alla fine del suo periodo di fioritura.

Come coltivare la lobelia?

Per riprodurre la Lobelia siphilitica è possibile ricorrere al metodo della divisione. La divisione consiste nel separare porzioni di pianta che posseggono una parte di radice, queste porzioni possono così dare vita ad una nuova pianta.

Quando si semina lobelia?

Semina della Lobelia La semina in semenzaio si effettua ad inizio primavera e le nuove piantine vanno messe a dimora a primavera inoltrata a distanza di 20 cm.

Come si coltiva la lobelia?

La semina della lobelia può essere effettuata da gennaio a marzo. Il seme non dovrebbe essere coperto di terra e dovrebbe essere caldo e luminoso. Non appena le piantine raggiungono, vengono beccati in gruppi di 4-6 piante e collocati nei contenitori designati o all’aperto dopo i gelidi santi alla fine di maggio.

Come si riproduce la lobelia?

La lobelia si riproduce per seme.

Come si piantano i semi di lobelia?

La semina della lobelia può essere effettuata da gennaio a marzo. Il seme non dovrebbe essere coperto di terra e dovrebbe essere caldo e luminoso. Non appena le piantine raggiungono, vengono beccati in gruppi di 4-6 piante e collocati nei contenitori designati o all’aperto dopo i gelidi santi alla fine di maggio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.