Come capire se hai la piaghetta?

Che fastidi porta la piaghetta?

Al massimo può dar luogo a qualche fastidio come una maggiore perdita di secrezioni vaginali (leucorrea), perdite ematiche post coitali o ‘spotting’ intermestruali (ossia piccole perdite ematiche tra una mestruazione e l’altra).

Come sono le perdite da piaghetta?

La leucorrea è il sintomo principale della piaghetta e consiste in perdite vaginali biancastre abbondanti, che costringono la donna all’uso dei salva-slip, i quali causano irritazioni vulvari. Inoltre, può capitare che vi siano perdite di sangue dopo i rapporti sessuali o poco prima del ciclo mestruale.

Come curare una piaghetta?

Esse variano da una terapia a base di ovuli o lavande contenenti agenti che ne favoriscono la cicatrizzazione, se si sintomi sono lievi, a una terapia chirurgica con la DTC (diatermocoagulazione) o con il laser quanto la problematica diviene più importante (fastidio e/o sanguinamento periodico).

Quali ovuli per curare la piaghetta?

Cicatridina Ovuli Vaginali Cicatrizzanti è formulato con componenti che facilitano il processo di cicatrizzazione delle lesioni atrofiche e distrofiche della mucosa vaginale.

Quanto durano le perdite da piaghetta?

Tale sanguinamento si riscontra soprattutto quando la piaghetta viene sollecitata meccanicamente, per esempio a seguito di un rapporto sessuale; le perdite potrebbero non verificarsi sistematicamente ad ogni rapporto, ma quando presenti potrebbero comparire fino a 12 ore dal rapporto dal il rapporto.

Quali sono i sintomi di un tumore all’utero?

Tra i sintomi più comuni del tumore allutero ricordiamo:

  • sanguinamento vaginale, perdite (spesso maleodoranti) o spotting anomali,
  • dolore o difficoltà a svuotare la vescica,
  • dolore alla schiena,
  • dolore durante i rapporti,
  • dolore nella zona pelvica,
  • perdita inspiegabile di peso.

17 nov 2021

Cosa è la leucorrea?

Il termine leucorrea si traduce letteralmente come scarico bianco ed indica la fisiologica fuoriuscita dalla vagina di una secrezione bianco-trasparente, inodore e non associata a sintomi. Le perdite vaginali bianche (leucorrea fisiologica) sono un evento normale nella vita di una donna a partire dall’età fertile.

Come curare una piaga da decubito nel sedere?

Il riposizionamento frequente e una cura meticolosa della pelle sono il modo migliore di prevenire le piaghe da decubito. Il trattamento include la pulizia, la rimozione della pressione dall’area interessata, medicazioni speciali, e a volte gli antibiotici e/o l’intervento chirurgico.

A cosa servono gli ovuli Meclon?

Meclon ovuli è impiegato per il trattamento delle infezioni dell’apparato genitale femminile come le cervico-vaginiti e le vulvo-vaginiti; i sintomi che più frequentemente le caratterizzano sono le perdite vaginali abbondanti, il prurito, l’arrossamento, il bruciore al passaggio dell’urina e il dolore durante i …

A cosa servono gli ovuli vaginali Cicatridina?

OVULI VAGINALI Trattamento coadiuvante dei processi riparativi negli stati atrofici e distrofici della mucosa vaginale. Favorisce la cicatrizzazione nel post-partum, in chirurgia ginecologica, nelle distrofie conseguenti a chemioterapia, radiazioni ionizzanti, secchezza vaginale indotta anche da carenza estrogena.

Quando dura la bruciatura alla piaghetta?

La piaghetta sul collo dell’utero (più scientificamente chiamata ectopia o ectropion) viene diatermocoagulata o trattata con il laser solo in certe situazioni, cioè quando è particolarmente estesa oppure quando determina dei disturbi nei rapporti sessuali, come dolore o sanguinamento.

Cosa succede se si rompe l’utero?

La rottura uterina è una lacerazione spontanea dell’utero che può causare l’espulsione del feto nella cavità peritoneale.

Come si manifesta il tumore all’utero?

La diagnosi del tumore del corpo dell’utero avviene a opera del ginecologo, a cui solitamente ci si rivolge per andare alla radice delle cause di un sanguinamento. L’ecografia transvaginale è il primo esame a cui viene sottoposta la paziente, per valutare un eventuale ispessimento della mucosa dell’endometrio.

Come capire se hai un tumore alle ovaie?

I sintomi più comuni del tumore dell’ovaio che si possono manifestare nelle forme più avanzate sono: gonfiore addominale, persistente oppure intermittente, necessità di urinare spesso, dolore addominale. Sintomi meno comuni sono: l’inappetenza, le perdite ematiche vaginali, le variazioni delle abitudini intestinali.

Come si prende la leucorrea?

Per una leucorrea fisiologica, non sostenuta cioè da agenti batterici e/o micotici, esistono in commercio pomate, lavande o ovuli vaginali che aiutano ad alleviare il fastidio, anche se soprattutto le lavande vaginali vanno utilizzate solo per un breve periodo e sotto consiglio del medico ginecologo.

Che fastidi porta la piaghetta? Al massimo può dar luogo a qualche fastidio come una maggiore perdita di secrezioni vaginali (leucorrea), perdite ematiche post coitali o ‘spotting’ intermestruali (ossia piccole perdite ematiche tra una mestruazione e l’altra). Come sono le perdite da piaghetta? La leucorrea è il sintomo principale della piaghetta e consiste in perdite…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.